Cerca
  • Matteo Mannelli

Trattamento Parquet: una Guida alla Migliori Tecniche


trattamento parquet

Il parquet dà alla casa un’intensa atmosfera di eleganza, stile, calore e accoglienza: questo perché il legno è un elemento naturale e come tutti gli elementi “vivi” anche il parquet ha bisogno di cure.


Col tempo, infatti, il pavimento in legno tende a sciuparsi: il pesticcio continuo delle persone può rovinare il colore, si possono formare dei piccoli graffi o delle ammaccature.


Per questo motivo, un corretto trattamento del parquet è fondamentale per far sì che il pavimento in legno non perda le sue qualità estetiche e funzionali. Proponiamo, quindi, una guida alle migliori tecniche per il trattamento parquet.


Trattamento Parquet: Lucidare il Parquet


Per mantenere le qualità estetiche del parquet, un’operazione fondamentale è la lucidatura. Nel trattamento del parquet, ricordatevi che il legno è un materiale che ha le sue fragilità e per questo non si devono utilizzare detersivi aggressivi per pulirlo o lucidarlo, altrimenti si rovinerà.


Infatti, prodotti chimici forti potrebbero sembrare buoni perché puliscono il parquet in fretta, ma col tempo lo danneggiano.


Per ottenere una perfetta lucidatura del parquet, prima di tutto si deve pulire in modo adeguato il pavimento: per farlo, aiutatevi con un’aspirapolvere o un panno antistatico. Una volta eseguita questa operazione, si può passare all’effettiva lucidatura.


Per lucidare il legno basta dell’acqua tiepida con qualche goccia di detersivo. È importante non metterne troppo perché sennò si potrebbe rovinare il parquet; in particolare, se il vostro pavimento in legno è del tutto naturale, allora non dovete assolutamente usare prodotti chimici aggressivi.


Può succedere che dopo aver lucidato il parquet, questo sia ancora opaco. Per togliere l’opacità, potete usare dei prodotti chimici appositi oppure anche della comune cera per legno diluita nell’acqua.


Trattamento Parquet: Pulire il Parquet in Modo Naturale


Come abbiamo detto, per un corretto trattamento del parquet si deve stare molto attenti a ciò che si usa: è bene sapere che ci sono molti prodotti naturali che si possono usare per pulire il parquet, elementi ecologici adatti alla cura del legno.

  • Olio d’oliva: l’olio d’oliva è ottimo per trattare il parquet in modo naturale e non serve solo a pulirlo e farlo tornare fresco. L’olio d’oliva, infatti, serve anche trattare i leggeri graffi che si possono formare sul legno;

  • Succo di limone e olio d’oliva: unite questi due elementi naturali e otterrete una soluzione perfetta per il trattamento del parquet. L’olio ravviva il parquet e lo fa tornare splendente, mentre il limone deterge e sgrassa il legno;

  • Alcol e acqua: diluendo l’alcol nell’acqua, avrete una soluzione chimica con cui poter pulire a fondo e detergere il vostro parquet senza correre nessun rischio per il pavimento;

  • Aceto e acqua: una soluzione di acqua e aceto è l’ideale per il trattamento del parquet verniciato: l’aceto, infatti, ha qualità preziose di sgrassatore, disinfettante e antimuffa. Se, però, il vostro parquet non è verniciato, allora non dovete assolutamente usare l’aceto, altrimenti rovinerete il legno.

Per utilizzare tutti questi prodotti naturali ed ecologici nel trattamento del parquet, vi basterà usare un panno leggero e bagnarlo con questi elementi così poi da passarlo sul pavimento.


Trattamento Parquet: Conoscere il proprio Parquet


Questa guida alle migliori tecniche per il trattamento del parquet fornisce consigli e regole generali su come avere cura del proprio pavimento in legno.


Se volete ottenere un trattamento del parquet ancora più efficiente, allora dovete “conoscere” il vostro parquet: infatti, ogni tipo di legno ha le sue specifiche qualità, caratteristiche che possono richiedere cure e trattamenti specifici che garantiscono l’ottimo stato di salute del legno.

257 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti