top of page
Cerca
  • Matteo Mannelli

Il parquet è isolante? Caratteristiche isolanti del legno


il parquet isolante

Il parquet è uno dei materiali più apprezzati per la pavimentazione di case e negozi: questo successo è dovuto in primis alle sue qualità estetiche uniche. Parquet, infatti è sinonimo di bellezza ed eleganza: ogni ambiente arredato con il parquet diventa da subito più bella e raffinata. Inoltre, il tocco del parquet si riconosce dalla tipica atmosfera di calore e accoglienza che crea attorno a sé.


Le persone amano il parquet anche per altri motivi: il legno, infatti, non è solo bello ma è anche forte e resistente. Dal punto di vista tecnico, inoltre, il parquet è anche isolante, sia a livello acustico che termico. Se siete interessati a saperne di più, qui sotto trovate tutto quello che c’è da sapere sul parquet isolante.


Il parquet è isolante: caratteristiche


Grazie alle sue caratteristiche, il parquet è un ottimo materiale isolante. Partiamo dal punto di vista termico: il legno è composto da strati di fibre che gli conferiscono una buona resistenza termica.


Questo significa che il parquet è molto utile a ritardare la trasmissione del calore, cosa che consente blocca il passaggio di calore dall’esterno all’interno delle stanze. In questo modo, la capacità isolante del parquet fa sì che nelle stanze ci siano sempre temperature confortevoli.


Il parquet è isolante non solo dal punto di vista termico, ma anche da quello acustico. La sua composizione, infatti, blocca anche la trasmissione dei suoni fra una stanza e l’altra, in modo tale da annullare il riverbero all’interno di un edificio.


Infine, va ricordato che il parquet è anche un isolante elettrico: infatti, il legno non è un buon conduttore di elettricità e queste riduce il rischio di cortocircuiti e scariche elettriche.


Isolamento sotto la pavimentazione


Come abbiamo visto, il parquet è un ottimo isolante, ma per chi vuole prestazioni ancora migliori, il mercato di oggi offre interessanti opportunità. In particolare, una delle soluzioni più apprezzate è rappresentata dal tappetino isolante: questo tappetino viene installato sotto il pavimento in parquet ed è costituito con un mix di materiali dalle alte capacità isolanti. Fra questi, il più importante è il sughero, un materiale a basso impatto ambientale che ha due funzioni importanti: protegge dalle basse temperature e assorbe l’umidità.


In una casa pavimentata con parquet, ridurre l’umidità è fondamentale: ricordiamo, infatti, che l’acqua e l’umidità sono i “nemici naturali” del parquet, il quale se messo a contatto diretto prolungato con questi elementi, tenderà a rovinarsi e i listelli si gonfieranno e usciranno fuori dalla loro posa.


Quindi, installando un tappetino isolante avrete una protezione ulteriore contro questi rischi. Queste prestazioni, infine, vengono aumentate dalla presenza di un foglio di alluminio posto assieme al tappetino: in questo modo, si avranno ambiente perfettamente isolati sia dal punto di vista termico che acustico.


Il tappetino isolante sotto la pavimentazione in parquet è molto richiesto e apprezzato in questi anni soprattutto da chi è più attento all’impatto ambientale degli edifici: grazie a questo strumento, infatti, l’impatto ambientale della vostra casa si riduce e così si alza la sua classe energetica. In questo modo, non solo concorrerete in modo positivo alla salvaguardia dell’ambiente, ma potrete anche accedere a bonus fiscali più elevati.


Detto questo, se siete interessati al parquet isolante e volete saperne di più, vi consigliamo di rivolgervi ad aziende leader del settore. I loro professionisti sapranno illustrarvi nel dettaglio tutte le caratteristiche isolanti dei diversi tipi di parquet e così potrete trovare quello più adatto per voi.

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page