top of page
Cerca
  • Matteo Mannelli

Togliere cera da legno: una guida passo passo


togliere la cera da legno a firenze

Il parquet è un pavimento di prestigio ma di cui si deve avere molta cura: il legno, infatti, è un elemento forte e resistente, ma allo stesso tempo è anche fragile e sensibile, dato che è un materiale organico, “vivo”. Per questo motivo si deve fare molta attenzione a non usare strumenti che potrebbero danneggiarlo e si deve evitare che si sporchi o macchi con prodotti chimici o oli. A volte capita che sul pavimento in legno vada a finire della cera: per eliminarla si devono seguire le corrette procedure, altrimenti si corre il rischio di rovinare ancora di più il legno. Talvolta, però, si può decidere di togliere la cera dal legno anche per dare una nuova finitura al pavimento.


Per ognuno di questi due casi, in questo articolo troverete una guida passo passo su come togliere la cera dal legno.


Pulizia iniziale


Prima di togliere la cera dal legno è fondamentale preparare in modo corretto il pavimento. Questo vuol dire eliminare la polvere e gli altri possibili residui dalla superficie: per farlo usate una scopa o un’aspirapolvere passandolo intorno alla zona macchiata di cera. Questo passaggio è necessario perché altrimenti i possibili residui rimanenti potrebbero danneggiare il legno nelle fasi di pulizia successive.


Togliere cera da legno: detergente


Adesso che è stata tolta la polvere e gli altri residui, potete passare alla fase successiva. Prendete un detergente neutro, realizzato appositamente per la pulizia del legno, e miscelatelo con dell’acqua seguendo le proporzioni indicate nell’etichetta del prodotto. A questo punto, inumidite un panno con tale soluzione e passatelo sul pavimento per togliere la cera dal legno. Per farlo in modo corretto dovete passare il panno seguendo le linee dei listelli del parquet. Una volta fatto, eliminate ogni traccia della soluzione liquida dal pavimento con un panno asciutto.


Togliere cera da legno: pulizia finale


Una volta eseguite queste operazioni, può capitare che sul pavimento siano ancora presenti dei residui di cera. Per togliere anche questi ultimi, potete usare dell’alcol o dell’acetone con cui inumidire un panno che dovete passare sulla zona dove c’è la cera. Fatelo in modo delicato e procedete per piccole aree così da togliere la cera dal legno un po’ alla volta. Ricordatevi di asciugare subito il pavimento dopo aver finito un’area, altrimenti l’acetone o l’alcol potrebbero rovinare il legno.


Togliere cera da legno: levigatura


Quest’ultima operazione si rivela necessaria solo nel caso in cui la cera sia molto persistente e non sia ancora venuta via dopo le fasi precedenti. In tal caso, potete intervenire con una levigatura del pavimento: per farlo, usate della carta vetrata fine che va passata in modo uniforme nella zona interessata per togliere la cera dal legno. Dopo che avrete ultimato il lavoro ed aver rimosso tutta la cera, potete togliere i residui di polvere di legno formatisi sulla superficie con una scopa, così da pulire in modo definitivo il pavimento.


Manutenzione e nuova finitura


Nel caso abbiate tolto la cera dal legno che era stata applicata come finitura, a questo punto potete decidere se applicarne una nuova o meno. In ogni caso, a questo punto è fondamentale continuare a prendersi cura del vostro parquet, occupandosi in modo costante e attento della sua manutenzione.

26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page