top of page
Cerca
  • Matteo Mannelli

Sostituire listelli parquet: Come si Fa e Quanto Costa?


parquet rotto in cui sostituire i listelli

Il parquet rende ogni casa unica grazie all’atmosfera elegante e calda che crea. Il fascino antico del legno, unito alla sua naturalità, riempie ogni stanza di armonia e rende gli ambienti accoglienti.

Il parquet, però, è un elemento fragile: per mantenerne la bellezza e lo splendore, si deve stare molto attenti e averne una cura costante. In particolare, col tempo il parquet assume un aspetto più antico, ma allo stesso tempo tende a rovinarsi a causa del continuo passare delle persone e di piccoli incidenti domestici che capitano in ogni casa.

A volte, purtroppo, accade che dei listelli si rovinino: possono presentare graffi, ammaccature o aloni.


Due altri grandi “nemici” del parquet sono l’acqua e l’umidità da cui il pavimento in legno va sempre tenuto alla larga. A causa di acqua e umidità, infatti, i listelli possono gonfiarsi e sollevarsi, fuoriuscendo dal loro posto nel parquet.

Per tutti questi motivi, succede che i listelli del parquet vadano cambiati. In questo articolo vediamo come sostituire i listelli del parquet, come si fa e quanto costa.


Sostituire listelli parquet: Come si Fa?


Se il parquet è molto rovinato, allora è probabile che la soluzione migliore sia sostituirlo integralmente.


Prima di farlo, però, è importante capire cosa ha rovinato il parquet: se sono semplici difetti dovuti all’usura del tempo, allora non ci si può fare nulla. Se, invece, la causa è dovuta a un agente esterno come acqua e/o umidità, allora si deve prima risolvere il problema: ad esempio, può darsi che sotto al pavimento ci sia una perdita d’acqua e quindi va trovata e riparata, altrimenti continuerà a sciupare anche il nuovo parquet.

Caso diverso si ha quanto si deve sostituire dei singoli listelli: in questa situazione, le procedure di sostituzione dei listelli dipendo dal tipo di parquet che si ha in casa.


Per il parquet prefinito incollato si deve fare attenzione a rimuovere in modo preciso il listello danneggiato. Una volta tolto, si deve pulire a fondo la parte sottostante e dopo inserire il nuovo listello. Questo va incastrato con gli altri e poi incollato.


Nel caso di parquet prefinito flottante, invece, la sostituzione è ancora più semplice perché è sufficiente rimuovere il listello rovinato e inserire quello nuovo fissandolo agli appositi incastri. L’operazione non prende molto tempo.

Infine, se il vostro parquet di casa è realizzato in modo tradizionale con legno massello, l’operazione che dovete fare per sostituire i listelli è un po’ più complessa.


Anche in questo caso potete sostituire solo la parte effettivamente danneggiata, però, una volta inseriti i nuovi listelli dovrete levigare e rifinire il pavimento di tutta la stanza, così da rendere uniforme il nuovo parquet con quelle già presente.


Sostituire listelli parquet: Quanto Costa?

È difficile dire quanto costi sostituire i listelli del parquet perché ci sono tanti fattori diversi che concorrono a determinare il prezzo finale.


Ogni intervento differisce dall’altro: ovviamente incide il numero di listelli che vanno effettivamente sostituiti, ma non solo questo. Come abbiamo visto ogni tipo di parquet richiede operazioni diverse; inoltre, il costo dei nuovi listelli varia in base all’essenza legnosa di cui sono costituiti.

Sostituire i listelli del parquet in maniera autonoma, fai-da-te, permette sicuramente di risparmiare: non dimenticate, però, che il parquet è un elemento delicato e che mani imprudenti e inesperte potrebbero rischiare di fare più danni che benefici.


Per questo motivo consigliamo di rivolgersi a professionisti che sappiano individuare velocemente quali sono i problemi riscontrati dal vostro parquet, per poi intervenire e sostituire i listelli in modo efficiente e risolutivo.

1.161 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page