top of page
Cerca
  • Matteo Mannelli

Parquet: quando conviene installarlo


parquet quando conviene installarlo

Installare il parquet nella propria casa è una scelta importante per chi vuole un ambiente raffinato, elegante ed accogliente allo stesso tempo. Il gusto estetico del parquet è uno dei principali motivi per cui questo tipo di pavimento è sempre fra i più amati dalle persone: la naturalezza del legno, infatti, conquista tutti grazie al suo fascino antico e al suo calore morbido che avvolge le stanze.


Oltre a questo, ci sono molti altri motivi per scegliere il parquet, ma prima di farlo bisogna rifletterci attentamente e capire bene quando conviene installarlo. Approfondiamo l’argomento in questo articolo.


Parquet: vantaggi


Guardiamo più nel dettaglio i pregi e i vantaggi del parquet che rendono conveniente la sua installazione. Come abbiamo detto, in primis c’è l’aspetto estetico: chiunque desideri una casa elegante e accogliente non può che scegliere il parquet. In particolare, il parquet ha un effetto unico sugli ambienti di una casa perché è in grado di “distorcere” lo spazio: infatti, scegliendo i giusti listelli e la posa adatta, il parquet rende più ariose ed ampie le stanze piccole, mentre grazie al suo effetto le stanze grandi appaiono più luminose e solenni.


Un altro aspetto fondamentale del parquet è la sua durevolezza: il legno, infatti, è un elemento duro, molto resistente che fa sì che i listelli del pavimento siano durevoli rispetto all’usura del tempo e ai piccoli incidenti che possono succedere in casa. Grazia a questa caratteristica, il parquet può durare per decenni e questo lo rende un investimento molto proficuo nel tempo visto. A proposito di investimenti, va detto che installare il parquet in casa fa sì che il valore generale dell’immobile aumenti vista l’alta qualità e prestigio del pavimento in legno.


Fra i vantaggi del parquet ci sono anche l’isolamento termico e acustico: infatti, grazie alla composizione lignea del parquet, si crea un maggiore isolamento fra l’interno e l’esterno della casa e questo fa sì che la temperatura media delle stanze si mantenga più a lungo. Importante è anche l’isolamento acustico perché il parquet i rumori vengono attutiti dal legno e questo consente di godere di una maggiore quiete in ambienti domestici silenziosi.


Un altro aspetto che potrebbe sembrare secondario ma che, in realtà, è molto importante riguarda le allergie: a differenze del laminato e della moquette, il parquet non trattiene polvere né polline o acari e questo lo rende una scelta molto buona per chi soffre di allergie.


Questi sono i vantaggi principali del parquet che ci dicono quando conviene installarlo. L’installazione del parquet ha altri due aspetti da tenere bene a mente: il costo iniziale e la manutenzione. Il parquet, infatti, visto il suo pregio e tutte le sue caratteristiche positive, ha un costo più alto rispetto ad altri tipi di pavimentazione. A questo, come già accennato, va aggiunto che installare il parquet è un investimento perché aumenta il valore della casa e poi dura a lungo negli anni, cosa che vi permette di risparmiare rispetto ad altri pavimenti.


L’altro aspetto da tenere bene a mente è la sua manutenzione: il parquet, infatti, è molto facile e veloce da pulire, però il legno è un elemento resistente ma sensibile allo stesso tempo, quindi dovete averne cura se volete che la sua bellezza e splendore restino intatti. In particolare, dovete fare molta attenzione all’acqua e all’umidità, che sono i “nemici naturali” del parquet, perché ne causano il rigonfiamento dei listelli fino a farli uscire dalla loro posizione. Allo stesso modo, fate attenzione a liquidi e prodotti che in generale potrebbero macchiare il parquet.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page