Cerca
  • Matteo Mannelli

Come Togliere i Graffi dal Parquet

Aggiornato il: mag 5

Che bello il pavimento in parquet! Sì, però, è delicato e bisogna stare attenti a non sciuparlo.


Nonostante le nostre cure, prima o poi capita a tutti che il parquet si graffio si ammacchi. Prima di iniziare a gridare, disperarvi e minacciare quel disgraziato di vostro figlio o il vostro animale domestico che ve lo ha rovinato, eccovi dei pratici consigli su come togliere i graffi dal parquet senza spese eccessive.


Ecco quali sono i principali metodi per togliere i graffi dal Parquet:


  1. Pennarello o vernice;

  2. Ceralacca o uno smalto poliuretanico;

  3. Levigatura con bastoncini di cera


Ma vediamo nel dettaglio tutti i metodi per togliere i graffi dai pavimenti di legno e come fare in pratica.

PENNARELLO O VERNICE


Per i graffi più leggeri vi consigliamo di usare pennarello o vernice:

  1. Comprare un pennarello per legno: mi raccomando, compratelo del colore giusto e per sicurezza fate la prova in un punto poco visibile;

  2. Pulire l’area interessata con un panno bagnato d’acqua per eliminare la polvere;

  3. Eliminare il graffio: passare il pennarello delicatamente sopra il graffio per diverse volte finché non sarà sufficiente.


Se il punto su cui avete lavorato vi sembra più brillante del resto del parquet non preoccupatevi: è solo un effetto iniziale che passerà in poco tempo camminandoci sopra.


Nel caso il pennarello non sia sufficiente, allora vi consigliamo di utilizzare la vernice.


In questo caso, per trovare quella del colore giusto, fate delle prove su un panno o un’altra superficie aggiungendo gradualmente il colore fino a che non avrete ottenuto quello della giusta sfumatura.


Qui, inoltre, è fondamentale che il parquet sia ben pulito e quindi dovrete ripetere più volte le operazioni elencate sopra.


Una volta che il pavimento sarà sufficientemente pulito, passate la vernice con un panno sopra il graffio seguendone la lunghezza.


RIPARARE I GRAFFI SUPERFICIALI E PROFONDI


Qui vi elenchiamo altri metodi da usare nel caso di danni più gravi.


Dopo aver pulito l’area interessata, nel caso di graffi superficiali dovrete applicare il rivestimento con un pennello a punta sottile, applicate uno strato leggero di ceralacca o uno smalto poliuretanico lungo il graffio che volete riparare.


Per riparare i graffi profondi, invece, dovrete fare ricorso alla levigatura con bastoncini di cera. Dopo aver pulito la zona:


  • strofinate il graffio col bastoncino di cera in modo tale da riempirlo;

  • aspettate 10 minuti per far asciugare la cera e lasciatela riposare per un giorno;


Se il riempimento di cera non è sufficiente, aggiungetene altra e aspettate ripetete le operazioni di prima. Se invece la quantità di cera è giusta, allora lucidate la cera con un panno morbido.





Se dovete eliminare dei graffi superficiali, allora potete usare anche dei pastelli a cera comuni che magari avete già in casa ed evitare di spendere inutilmente per altri prodotti specifici.


Se, invece, dovrete comprare dei prodotti chimici specifici, allora vi consigliamo di acquistarli in un negozio specializzato, come un ferramenta, e chiedere aiuto ai commessi.

Mi raccomando: nel caso di prodotti chimici, utilizzate sempre occhiali e guanti per la vostra sicurezza.


Infine, ricordatevi che risparmiare è bello, ma se non si ha esperienza con i lavori di falegnameria, allora si rischia di fare ancora più danni. In tal caso, valutate bene se affidarvi all'aiuto di un professionista del settore. Spenderete un po’ di più, ma il vostro parquet tornerà come nuovo.



Togliere Graffi e Fare Manutenzione su Parquet Verniciato


Prima che venisse inventato il parquet verniciato, era molto più difficile avere un pavimento in legno perfetto e la sua manutenzione richiedeva molto più tempo e impegno.


Oggi, grazie alla verniciatura che viene posta sul parquet, mantenerlo in un buono stato è molto più semplice, ma questo non vuol dire che potete abbandonarlo a se stesso.

Qui di seguito troverete dei consigli per la manutenzione del vostro pavimento in legno verniciato che vi assicureranno risultati ottimi.

PULIZIA QUOTIDIANA

Non allarmatevi: non dovete pulire il vostro parquet verniciato tutti i singoli giorni. Però, sarebbe bene farlo una volta la settimana. La sua normale pulizia, poi, non è niente di complicato: aspirapolvere e straccio.


Come sapete, l’acqua non è una buona amica del legno. Quindi assicuratevi di usare uno straccio bagnato ma sufficientemente strizzato così di non causare danni collaterali al vostro parquet. Infatti, se dovessero avvenire sversamenti di liquidi sul legno, affrettatevi a rimuoverli.

Per quanto riguarda la polvere, vi basterà usare un normale aspirapolvere però prima assicuratevi che le sue testine siano in perfetto stato altrimenti rischierete di graffiare il legno.

Se effettuerai queste semplici operazioni una volta a settimana, ti assicurerai una buona pulizia del parquet ed eviterai che macchie o altri residui sciupino permanentemente il parquet.

ATTENZIONE AL DETERGENTE


Sopra vi abbiamo parlato delle operazioni da fare per una buona manutenzione del parquet verniciato. Ma quali sono gli strumenti giusti da usare oltre ad aspirapolvere e straccio?


Un’attenzione particolare va al detergente: il legno è delicato e va trattato con cura. In particolare, evitate assolutamente di usare i detergenti universali, quelli più comuni in commercio. Questi, infatti, creano un effetto opacizzante che farà perdere tutto lo splendore del vostro legno.


Oltre a questo, evitate assolutamente di usare ammoniaca e candeggina: queste sostanze chimiche sono troppo forti per il parquet, il quale verrebbe gravemente danneggiato su entrasse in contatto con loro.


Quello che vi consigliamo è di usare detergenti appositamente pensati per i pavimenti in legno. Questi liquidi sono ottimi perché contengono l’acido critico, una sostanza naturale, presente anche nel succo di limone, che sul parquet ha un effetto detergente e smacchiante.

CERA

Quando si tratta di parquet e della sua manutenzione, spesso si sente parlare della cera. Ma quando usarla e a cosa serve effettivamente?


La cera è ottima nel caso in cui il vostro pavimento in legno presenti graffi e altri danni simili sulla sua superficie. Questa, infatti, ha un grande effetto lucidante e rinfrescante che, oltre a correggere i piccoli danni, col tempo assicura longevità al parquet.

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti