top of page
Cerca
  • Matteo Mannelli

Come scegliere il parquet giusto per la tua casa


scegliere il parquet giusto per casa

Il parquet è da sempre uno dei pavimenti più amati da tutti: questo è dovuto grazie alle sue qualità naturali uniche, grazie alle quali gli ambienti pavimentati con parquet sprigionano un’aura elegante e raffinata; allo stesso tempo, il pavimento in legno riesce anche a creare un’atmosfera di accoglienza e familiarità che fanno subito sentire la piacevolezza di essere a casa.


Però, non tutti i parquet sono uguale, anzi. Sul mercato si possono trovare centinaia di tipi diversi di parquet che si differenziano per vari motivi: non solo il legno di cui sono costituiti, ma anche il tipo di posa, la tipologia di listelli usati, i colori e anche le rifiniture.


Per questo motivo scegliere il parquet giusto per la tua casa non è affatto semplice. In questo articolo troverai delle pratiche indicazionie consigli utili per saperne di più sul parquet e capire come trovare quello giusto per te.


Come scegliere il parquet giusto per la tua casa: il Colore


Per capire come scegliere il parquet giusto per la tua casa devi conoscere in primis gli aspetti più importanti di un pavimento in legno. In particolare, devi capire qual è l’effetto visivo che fa un certo tipo di legno nella tua casa. Partiamo quindi da una caratteristica fondamentale del parquet: il colore.


Ovviamente, non tutti i parquet hanno lo stesso colore: ce ne sono alcuni dalle tonalità chiare, come il larice, il rovere, l’acero, il frassino e il faggio; altri, invece, hanno toni scuri, ad esempio il wengé; ci sono poi delle essenze legnose che hanno sfumature rossastre, come il merbau, l’acacia, il ciliegio, il doussiè e l’abete americano; infine, certi parquet hanno colorazioni brune, tipo la quercia, l’afrormosia, l’iroko, il noce e il teak.


Ogni colore trasmette sensazioni ed effetti estetici diversi: il parquet bianco o da tonalità chiara è l’ideale per ambienti luminosi perché crea un effetto molto elegante ed armonioso, oltre a dare la sensazione di uno spazio grande e arioso; anche i legni scuri sono raffinati e si adattano bene a stanze vetrate, ma sono da evitare nel caso di spazi piccoli perché creano un effetto di rimpicciolimento; infine, i colori caldi come il rosso e il bruno sono molto apprezzate perché rendono gli spazi più luminosi, soprattutto se messi a contrasto con pareti di un altro colore.


Per sapere come scegliere il colore giusto di parquet per la tua casa devi capire quali sono le caratteristiche principali degli ambienti e come queste si armonizzano con l’effetto generato dai diversi tipi di parquet.


Come scegliere il parquet giusto per la tua casa: la Posa


Un altro aspetto fondamentale del parquet è sicuramente la posa: ci sono tanti modi diversi di posare il parquet, ognuno con le sue specifiche caratteristiche. Vediamo qui quali sono i principali e quale può essere quelle giusto per la tua casa.


Una delle pose più apprezzate è la spina di pesce in cui i listelli sono posizionati in modo tale da formare tra loro un angolo. Ce ne sono di diversi tipi, in base all’ampiezza dell’angolo formato: la spina di pesce italiana ha un angolo di 90 gradi, mentre quella ungherese di 60; infine, la spina di pesce francese presenta un angolo di 45 gradi. Se si vuole un effetto di maggiore ampiezza della stanza si deve optare per angoli ampi, mentre se si vuole dare maggiore dinamicità all’ambiente allora vanno bene gli angoli stretti.


Il tipo di posa tradizionale è la diritta accostata, la cui caratteristica principale è la sua regolarità, data dalla posizione dei listelli rettangoli messi fra loro in parallelo. Questa sua qualità rende anche l’ambiente circostante più omogeneo e regolare, motivo per cui la dritta accostata è molto usata anche per spazi irregolari.


Un altro tipo di posa è quella a cassettoni: qui i listelli sono posizionati in modo tale da formare dei grandi moduli quadrati, i quali poi vengono accostati fra loro. Questa posa è molto apprezzata per le sue geometrie particolari e raffinate.


Come scegliere il parquet giusto per la tua casa: il Tipo di Parquet


L’abbiamo lasciata per ultima, ma nella vostra scelta è la prima cosa da cui dovete partire: il tipo di parquet da scegliere per casa tua. Infatti, ci sono due tipi principali di parquet: quello di legno massello e il multistrato.


Il primo è il tipo più nobile di parquet che esista perché è formato da unico grande strato di legno massello; il secondo, invece, è composto da una serie di strati formati da legni diversi, i quali in superficie sono ricoperti da uno strato di legno più nobile. Le differenze fra i due tipi di parquet sono molte, soprattutto quella economica: il parquet di legno massello, infatti, è più costoso del multistrato visto che è composto interamente da legno nobile.


Oltre alle caratteristiche che abbiamo visto, i vari tipo di parquet si differenziano anche per altri aspetti, come la durevolezza nel tempo, la resistenza a urti, graffi, acqua e umidità e per la diffusione del calore.


Come abbiamo visto, esistono tanti tipi diversi di parquet: per scegliere il parquet giusto per la tua casa ti consigliamo di rivolgerti anche a professionisti del settore, i quali, grazie alle loro conoscenze maturate nel lavoro di anni, sapranno indirizzarti sul parquet adatto per te.



38 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

1 Comment


Electragate Plus
Electragate Plus
Sep 04, 2023

Salve, articolo molto ben fatto e come parquettista non posso che condividere cio' che avete scritto. Ho approfondito anche io io questo argomento in un post che potrete leggere al seguente indirizzo https://www.mcaserviceparquet.it/post/scegliere-il-parquet-perfetto-per-ogni-ambiente-suggerimenti-di-design-e-abbinamenti

Like
bottom of page