top of page
Cerca
  • Matteo Mannelli

Come riempire i buchi nel parquet?


riempire buchi nel parquet a firenze con laboratorio parquet

Il parquet dona alle nostre case un aspetto unico: con il pavimento in legno, infatti, tutti gli ambienti appaiono eleganti e raffinati grazie all’aspetto nobile della sua essenza naturale e antica. Allo stesso tempo, il parquet sprigiona un’atmosfera di accoglienza e calore che ci fanno sentire bene a casa.


Il parquet è un elemento resistente ma allo stesso tempo è anche fragile: il continuo passaggio delle persone, le cadute e i piccoli incidenti che capitano a chiunque in casa possono, purtroppo, rovinare il nostro amato pavimento in legno. Non è raro, infatti, trovare sulla superficie del parquet graffi, incisioni, macchie e piccoli buchi.


Per evitare che questo accada bisogna fare molta attenzione a trattare bene il parquet, ma purtroppo a volte questo non basta. Quindi per mantenere tutta la bellezza, l’eleganza e il calore del nostro pavimento in legno talvolta si deve provvedere a ripararlo eliminando i piccoli difetti che si creano.


In questo articolo potete trovare la soluzione su come riempire i buchi nel parquet.


Come riempire i buchi nel parquet


Uno dei più frequenti difetti del parquet che si vengono a creare nel tempo sono i buchi.


Ci sono vari modi per risolvere il problema. Un metodo molto usato oggi per riempire i buchi nel parquet è l’utilizzo di specifici bastoncini di cera per legno.


Ce ne sono di vari colori: per avere il giusto risultato finale dovete comprare i bastoncini dello stesso colore del vostro parquet così da non creare disuniformità cromatiche sul pavimento in legno.



Sulle confezioni di questi stick troverete le istruzioni che dicono come vanno applicati. Solitamente i bastoncini vanno premuti sulla zona interessata e poi passati sopra più volte con delicatezza cosicché la cera possa andare a riempire il buco su cui state lavorando.


Una volta fatto questo, dovete ripulire il parquet dall’eventuale cera in eccesso e, dopodiché, potete pulire il legno lucidandolo con un panno di cotone o di altro materiale apposito per parquet.


C’è chi preferisce usare lo stucco per riempire i buchi del parquet: il problema con questo metodo è che col tempo lo stucco potrebbe saltare via o sollevarsi creando delle brutte disuniformità nel pavimento. Per questo motivo si tende ad usare i bastoncini in cera da legno.


Esiste anche un altro vecchio trucco casalingo per “riempire” i buchi del parquet, più artigianale ma molto efficace.


Con questo metodo non dovrete comprare alcuno strumento da parquet: vi basteranno un panno, un ferro da stiro e qualche goccia d’acqua.


Semplicemente, procedete inumidendo appena la zona sciupata con qualche goccia d’acqua e stendeteci sopra il panno asciutto.


A questo punto, una volta che il vostro ferro da stiro sarà ben caldo, passatelo sopra al panno facendo dei delicati movimenti circolari.


In questo modo, grazie al lavoro combinato di calore, umidità e pressione, le fibre in legno delle tavole del vostro parquet si distenderanno in modo tale da appianare il buco facendolo praticamente scomparire.

22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page