top of page
Cerca
  • Matteo Mannelli

Come pulire il parquet in modo naturale?


come pulire il parquet in modo naturale

Il parquet è un elemento vivo, naturale grazie a cui le nostre case risplendono di eleganza, creando allo stesso tempo ambienti accoglienti e caldi che fanno stare bene. Il parquet, però, è allo stesso tempo un materiale resistente e fragile: fragile perché naturale, e quindi sensibile al tempo, agli impatti, all’acqua e all’umidità, elementi che lo rovinano facilmente.

Per questo motivo, se si vuol un parquet sano, che trasmette ancora la bellezza iniziale, è fondamentale avere molta cura della sua manutenzione. La prima cosa da fare è stare attenti a come pulire il parquet. in questo articolo trovate alcuni consigli su come pulirlo in modo naturale.


Come pulire il parquet in modo naturale: Acqua


Cosa c’è di più naturale che pulire il vostro parquet con l’acqua?


Questo elemento, infatti, alla base della vita, è fondamentale per una sana manutenzione delle qualità di un pavimento in legno.


Per pulire il parquet in modo naturale vi basterà aggiungere l’aceto all’acqua: questi due elementi insieme, infatti, creano un liquido utilissimo per il suo effetto di anticalcare e antimuffa; inoltre, con acqua e aceto potete igienizzare, sgrassare e disinfettare senza problemi il vostro parquet.


Per farlo vi basterà aggiungere ¼ di aceto alla vostra acqua, ma se avete un pavimento verniciato, allora scordatevi l’aceto se non volete danneggiare il parquet.


L’acqua è molto utile per pulire in modo naturale anche quando unita all’alcol: quest’ultimo, infatti, rende il parquet luminoso pulendo a fondo e detergendo il legno, senza alcuna conseguenza negativa.


Come pulire il parquet in modo naturale: Olio d’Oliva


Per pulire il parquet in modo naturale, un elemento molto usato è l’olio d’oliva.


L’olio, infatti, è l’ideale nutrire e ravvivare il nostro pavimento in legno. In particolare, la sua efficacia aumenta quando viene unito al succo di limone: quest’ultimo ha un effetto sgrassante e detergente sul parquet. Unite 10 centilitri d’olio con 20 gocce di succo di limone e otterrete un ottimo liquido naturale con cui far risplendere il vostro parquet.


Olio d’oliva, però, è molto efficace anche quando usato da solo: in particolare, questo elemento naturale è ottimo per far andare via i graffi leggeri che si presentano sul legno. Prendete un panno leggero e bagnatelo con poche gocce d’olio d’oliva: una volta passato il panno sul pavimento, i graffi saranno completamente spariti dal vostro parquet.


Pulire il parquet in modo naturale con la Cera


Un altro metodo classico per pulire il parquet in modo naturale è reso possibile grazie alla cera: ci sono molti tipi di cera per legno prodotti e confezionati industrialmente, ma per chi vuole usare metodi di pulizia davvero naturali, allora l’ideale è usare la cera fatta in casa. Il vostro parquet apprezzerà di sicuro.


Per la cera fai da te, dovete prendere della cera d’api e unirla con qualche goccia di limone, olio di lino e olio essenziale d’olio e limone.


Messo insieme il tutto, miscelate per bene i vari elementi e così otterrete una cera fatta in casa ottima per la cura naturale del vostro parquet. Infatti, passandola sul pavimento, il legno acquisterà una stupenda luminosità. Fate attenzione a non usare troppo questo tipo di cera naturale, altrimenti vi ritroverete con una superficie troppo scivolosa.


Un ultimo metodo molto efficiente per pulire il parquet in modo naturale è dato dall’unione di cera d’api e birra; in particolare, questa miscela è molto adatta per i parquet rovinati.


Unite assieme la cera d’api con della normalissima birra e fatene bollire un litro; spengete e aspettate che sul fondo resti il composto che avrete ottenuto: dovrebbe essere molto denso.


Per finire, applicatelo sul vostro parquet con un panno pulito: in questo modo, anche i parquet più sciupati dagli effetti del tempo torneranno a vita nuova.

58 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page