top of page
Cerca
  • Matteo Mannelli

Come pulire il parquet: i migliori consigli


pulire parquet

Il parquet è tuttora uno dei pavimenti più amati e richiesti, grazie all’eleganza e raffinatezza che dona ad ogni ambiente. Il parquet è un elemento resistente ma allo stesso tempo fragile: questo è dovuto alla sua composizione in legno, materiale organico, “vivo” e per questo sensibile all’usura e al passare del tempo.


Con gli anni, infatti, il parquet tende a perdere la sua originaria bellezza e splendore. Per evitare che ciò accade si deve stare molto attenti alla sua cura e manutenzione, in particolare alla sua pulizia. In questo articolo troverete i migliori consigli su come pulire il parquet.


Come pulire il parquet: pulizia ordinaria


La pulizia ordinaria del parquet, quella più frequente, da fare almeno una volta a settimana, è molto semplice e veloce. Per rimuovere polvere e altri piccoli detriti dal parquet potete usare una comune scopa oppure un’aspirapolvere, utensili presenti in ogni casa e facili da usare.


È importante che questo tipo di pulizia sia fatto spesso non solo per rimuovere lo sporco e fare ordine in casa, ma anche perché eliminando i piccoli detriti dalla superficie del pavimento si evita che questi possano causare graffi e altri piccoli danni che rovinano il parquet.


Come pulire il parquet: il lavaggio del pavimento in legno


Come tutti sanno, gli acerrimi nemici del parquet sono due: acqua e umidità. Infatti, a causa del contatto prolungato con questi elementi, il parquet si può danneggiare in modo grave, ad esempio si possono formare macchie sul legno, ma soprattutto i listelli, assorbendo acqua e umidità, si possono gonfiare fino a fuoriuscire dalla loro posizione.


In breve, se il vostro parquet viene danneggiato da uno di questi elementi, probabilmente sarete costretti a rimuovere i listelli rovinati e sostituirli con altri nuovi.


Sapendo questo, quando si lava il parquet si deve fare molta attenzione a come si usa l’acqua: l’acqua non va mai gettata direttamente sulla superficie, ma si deve lavare il pavimento con un panno o strofinaccio in cotone o microfibra, umido e ben strizzato. In questo modo si eviteranno le spiacevoli conseguenze descritte sopra.


Altro consiglio fondamentale è di non usare vaporelle o scope a vapore perché l’umidità che creano e l’alta temperatura con cui funzionano danneggerebbe i listelli in legno.


Per il lavaggio del parquet sono assolutamente proibiti anche prodotti aggressivi come alcol, candeggina, saponi e ammoniaca: questi, infatti, tendono a rovinare le rifiniture del legno, le quali servono non solo per motivi estetici ma anche come protezione e per questo vanno preservate.


Piuttosto che usare questi prodotti forti, vi consigliamo di optare per detergenti di qualità e certificati, che potete trovare tranquillamente sul mercato, e che sono adatti per sgrassare e pulire a fondo il parquet.


Come pulire il parquet: rifiniture e altri consigli


Un aspetto fondamentale per la corretta pulizia del parquet è dato dal tipo di finitura che è stato applicato. Tra le finiture più comuni ci sono quelle a cera, olio e vernice: tutte e tre proteggono molto bene la superficie del parquet, ma quella a vernice, oltre a essere più resistente e a rendere i listelli in legno impermeabili all’acqua, ha anche il vantaggio di essere più facile da pulire.


Gli ultimi consigli che vi diamo su come pulire il parquet e proteggerlo riguardano la prevenzione: ad esempio, per evitare di che il legno si graffi, se avete animali domestici come cani e gatti, state attenti alle loro unghie e nel caso fossero troppo lunghe o acuminate, vi consigliamo di tagliarle perché potrebbero rovinare il parquet.


Per ridurre lo sporco e la possibilità di graffi, vi consigliamo anche di togliervi le scarpe prima di camminare sul parquet perché potreste avere dei piccoli sassolini sotto la suola, i quali possono graffiare la superficie.


Infine, sempre riguardo alla prevenzione, una buona prassi è quella di mettere dei feltrini sotto sedie e mobili così da rendere il loro contatto e spostamento più sicuro e comodo.


54 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page